Incisioni su estrattori
Incisioni su estrattori

Incisioni su estrattori

La ditta Incisioni Zanelli si occupa dell'incisione di articoli per stampi per pressofusione: gli estrattori detti anche espulsori.

Incisione su estrattori per stampi per pressofusione

Eseguiamo - su progetto del cliente - l'incisione su estrattori per stampi, detti anche espulsori.
Gli estrattori sono barrette di acciaio con una forma verticale allungata che, in base al tipo di stampo, può raggiungere anche i 400/500 mm. Incidiamo estrattori con una lunghezza massima di 1200 mm. Essi hanno, in genere, un diametro 4, 5, 6, 8, 10, 12 mm, ma possiamo personalizzare con l'incisione anche estrattori con un diametro maggiore o minore.

Gli espulsori per stampi hanno due funzioni:
  • una funzione di personalizzazione attraverso l'incisione di un dato, un logo, numeri o lettere.
  • una funzione operativa. Uno stampo si compone di una matrice fissa e di una mobile. Una volta aperto lo stampo, gli estrattori rimangono fermi rispetto alla matrice fissa, mentre la matrice mobile scorre sugli espulsori, allontanandosi da quella fissa e spingendo il particolare finito fuori dallo stampo. Da questa funzione deriva appunto il nome di estrattore.
Gli estrattori sono soggetti ad usura per questo la marcatura è consigliata solo quando la forma dello stampo non consente l'utilizzo di un altro marcatore.

Incisione di datari per stampi

Incidiamo, in conto lavorazione, anche estrattori con la funzione di datario. Si tratta di estrattori di lunghezza ridotta, differenti per modalità d'uso rispetto ai datari a testa cilindrica, svasata ed esagonale che trovate presentati nella pagina datari del nostro sito. Questo tipo di estrattori rimane fisso nelle matrici per marcare sul prodotto stampato una specifica data, solitamente l'anno di produzione.